Discussione:
Piano backup (lungo)
(troppo vecchio per rispondere)
seamaster
2009-02-11 16:45:32 UTC
Permalink
Salve a tutti,
lavoro in una ditta con una 50ina di PC e mi occupo di tutto quanto
concerne l'informatica.... dalla A alla Z, l' Help desk, la
riparazione, dal sistema alla rete ecc.
Diciamo che me la cavo abbastanza bene avendo un'infarinata di tutto.
Ultimamente, però, mi sto rompendo di una situazione e vorrei
confrontarmi con voi cercando, come spesso mi capita, di ricevere
qualche buon consiglio: IL BACKUP!
La situazione è questa: ho un dominio 2003 e gli utenti hanno tutti XP.
Ogni client salva i propri dati sul proprio PC e gli raccomando sempre
di arrangiarsi autonomamente per salvarsi i dati tramite pendrive, cd
ecc.
Puntualmente capita che si rompono i pc e gli utenti non hanno salvato
mai nulla avendo dati importantissimi senza i quali non possono
lavorare quindi devo smontare fisicamente il disco fisso e collegandolo
tramite USB al mio PC gli salvo i documenti prima di riformattare il
tutto.
Visto ho implementato un antivirus centralizzato ed il Wsus per gli
update, vorrei centralizzare anche la gestione del backup e vorrei
sapere: voi come fate?
Sui server non ho molto spazio e poi non mi fido a mettere i dati degli
utenti (a rischio virus ed altro) sui DC.
Ho comprato un NAS ed in particolare questo
http://www.lacie.com/it/products/product.htm?pid=11142
con 2Tb di spazio in modo da fare il RAID1 ed avere 1Tb pulito a
disposizione.
Premetto che l'ho ricevuto oggi e non ho avuto modo di studiarlo per
bene ma per quel poco che visto mi ha un pò deluso.
In pratica creo l'utente e l'associo ad un gruppo poi creo la cartella
e gli associo gli utenti ed i gruppi. Non posso, però, stabilire le
quote disco ad esempio 5Gb ad utente!
L'utente poi va su \\NAS\utente ed accede alla cartella volendo
potendola mappare come unità di rete. Alternative possono essere
tramite ftp o http ma per gli utenti che ho è troppo!
E' normale? Sbaglio qualcosa io oppure questo NAS è un cesso?
Comunque ormai il danno è fatto, come lo potrei sfruttare per il mio
scopo?
Devo obbligarli a fargli fare il backup manualmente copiando i dati da
documenti locali al NAS? Esiste un modo per sincronizzare i dati da
locale al NAS? Se si, si può fare tramite GPO oppure tramite un sw di
terze parti da installare e configurare su ogni client?
Insomma dovrei organizzarmi in qualche modo, mi sapete aiutare?
Grazie
--
Seamaster

Chi è nato a Roma è romanista. I laziali so quelli de fori le mura, che
ce porteno l'ove fresche e le ricotte, e quanno arriveno in città,
alzano la testa e dicono: "Guarda 'nmbò che cielo limbido!"
(Alberto Sordi, 1982)
Andrea Caldarone
2009-02-11 16:52:56 UTC
Permalink
Documentati sulla folder redirection e la gestione delle quote disco e lo
screening dei file.

Consiglio personale, esistono tanti ottimi software anche a pagamento anche
molto costosi, ma la regola di base è educare gli utenti all'uso della
struttura informatica.
Post by seamaster
Salve a tutti,
lavoro in una ditta con una 50ina di PC e mi occupo di tutto quanto
concerne l'informatica.... dalla A alla Z, l' Help desk, la riparazione,
dal sistema alla rete ecc.
Diciamo che me la cavo abbastanza bene avendo un'infarinata di tutto.
Ultimamente, però, mi sto rompendo di una situazione e vorrei confrontarmi
con voi cercando, come spesso mi capita, di ricevere qualche buon
consiglio: IL BACKUP!
La situazione è questa: ho un dominio 2003 e gli utenti hanno tutti XP.
Ogni client salva i propri dati sul proprio PC e gli raccomando sempre di
arrangiarsi autonomamente per salvarsi i dati tramite pendrive, cd ecc.
Puntualmente capita che si rompono i pc e gli utenti non hanno salvato mai
nulla avendo dati importantissimi senza i quali non possono lavorare
quindi devo smontare fisicamente il disco fisso e collegandolo tramite USB
al mio PC gli salvo i documenti prima di riformattare il tutto.
Visto ho implementato un antivirus centralizzato ed il Wsus per gli
voi come fate?
Sui server non ho molto spazio e poi non mi fido a mettere i dati degli
utenti (a rischio virus ed altro) sui DC.
Ho comprato un NAS ed in particolare questo
http://www.lacie.com/it/products/product.htm?pid=11142
con 2Tb di spazio in modo da fare il RAID1 ed avere 1Tb pulito a
disposizione.
Premetto che l'ho ricevuto oggi e non ho avuto modo di studiarlo per bene
ma per quel poco che visto mi ha un pò deluso.
In pratica creo l'utente e l'associo ad un gruppo poi creo la cartella e
gli associo gli utenti ed i gruppi. Non posso, però, stabilire le quote
disco ad esempio 5Gb ad utente!
L'utente poi va su \\NAS\utente ed accede alla cartella volendo potendola
mappare come unità di rete. Alternative possono essere tramite ftp o http
ma per gli utenti che ho è troppo!
E' normale? Sbaglio qualcosa io oppure questo NAS è un cesso?
Comunque ormai il danno è fatto, come lo potrei sfruttare per il mio
scopo?
Devo obbligarli a fargli fare il backup manualmente copiando i dati da
documenti locali al NAS? Esiste un modo per sincronizzare i dati da locale
al NAS? Se si, si può fare tramite GPO oppure tramite un sw di terze parti
da installare e configurare su ogni client?
Insomma dovrei organizzarmi in qualche modo, mi sapete aiutare?
Grazie
--
Seamaster
Chi è nato a Roma è romanista. I laziali so quelli de fori le mura, che
ce porteno l'ove fresche e le ricotte, e quanno arriveno in città,
alzano la testa e dicono: "Guarda 'nmbò che cielo limbido!"
(Alberto Sordi, 1982)
seamaster
2009-02-11 17:15:58 UTC
Permalink
Post by Andrea Caldarone
Documentati sulla folder redirection e la gestione delle quote disco e lo
screening dei file.
Ok, cercherò in rete. Hai qualche link sottomano? Altrimenti non fa
niente, googlerò... ^^
Post by Andrea Caldarone
Consiglio personale, esistono tanti ottimi software anche a pagamento anche
molto costosi, ma la regola di base è educare gli utenti all'uso della
struttura informatica.
Si vabbè! I miei utenti sono particolari: oltre a capire meno di niente
sono refrattari alle novità, pensano che il PC morde!
Probabilmente, però, sarà così da tutte le parti.
Cmq grazie mille dei consigli
--
Seamaster

Chi è nato a Roma è romanista. I laziali so quelli de fori le mura, che
ce porteno l'ove fresche e le ricotte, e quanno arriveno in città,
alzano la testa e dicono: "Guarda 'nmbò che cielo limbido!"
(Alberto Sordi, 1982)
Andrea B.
2009-02-11 16:59:26 UTC
Permalink
Post by seamaster
update, vorrei centralizzare anche la gestione del backup e vorrei
sapere: voi come fate?
Tutti i file sul server e backup automatico centralizzato.
In alternativa backup automatico dei dati memorizzati sui singoli PC.
Se speri che gli utenti facciano il backup da soli sei un folle.
seamaster
2009-02-11 17:09:47 UTC
Permalink
Ciao e grazie della risposta
Post by Andrea B.
Tutti i file sul server e backup automatico centralizzato.
Forse per te sarà ovvio ma come fai a fare il backup automatico
centralizzato?
Post by Andrea B.
In alternativa backup automatico dei dati memorizzati sui singoli PC.
come? tramite sw di terze parti? quali? tramite GPO?
Post by Andrea B.
Se speri che gli utenti facciano il backup da soli sei un folle.
in effetti sono stato un pò ottimista.....
Ho pensato di rispondere: hai fatto il backup? no? allora ti fotti!
Già mi vedo la scena, quello che si fotte sarò io perchè dovrò fare
quello che faccio adesso! lol

Cmq potresti essere meno breve spiegandomi un pò meglio?
Grazie mille
Luca
--
Seamaster

Chi è nato a Roma è romanista. I laziali so quelli de fori le mura, che
ce porteno l'ove fresche e le ricotte, e quanno arriveno in città,
alzano la testa e dicono: "Guarda 'nmbò che cielo limbido!"
(Alberto Sordi, 1982)
Andrea B.
2009-02-11 18:49:28 UTC
Permalink
Post by seamaster
Ciao e grazie della risposta
Post by Andrea B.
Tutti i file sul server e backup automatico centralizzato.
Forse per te sarà ovvio ma come fai a fare il backup automatico
centralizzato?
Beh c'è il programmino di serie di Win server 2003 oppure altri prodotti
fra cui alcuni anche gratuiti tipo Cobian...gogglamp
Post by seamaster
Post by Andrea B.
In alternativa backup automatico dei dati memorizzati sui singoli PC.
come? tramite sw di terze parti? quali? tramite GPO?
Premetto che sconsiglio questa soluzione, comunque puoi condividere le
cartelle dati dei singoli PC o fare qualcosa di più sofisticato con
programmi appositi, o farti un batch da attivare con lo scheduler...
Post by seamaster
Post by Andrea B.
Se speri che gli utenti facciano il backup da soli sei un folle.
in effetti sono stato un pò ottimista.....
Ho pensato di rispondere: hai fatto il backup? no? allora ti fotti!
Già mi vedo la scena, quello che si fotte sarò io perchè dovrò fare
quello che faccio adesso! lol
Sicuro! Ma non sei l'unico a sottovalutare questa problematica: ho
appena finito di rimettere su una rete il cui server aveva i dischi in
raid 0 e l'ultimo backup risaliva a a 6 mesi prima...
seamaster
2009-02-11 19:21:06 UTC
Permalink
Ciao
Post by Andrea B.
Beh c'è il programmino di serie di Win server 2003 oppure altri prodotti
fra cui alcuni anche gratuiti tipo Cobian...gogglamp
forse non mi sono spiegato bene.... il problema non è fare il backup
del server con i dati degli utenti ma proprio far fare il backup agli
utenti. La domanda è: come?
Post by Andrea B.
Premetto che sconsiglio questa soluzione, comunque puoi condividere le
cartelle dati dei singoli PC o fare qualcosa di più sofisticato con
programmi appositi, o farti un batch da attivare con lo scheduler...
troppo complicato.
avrei pensato, invece, a 2 soluzioni alternative ma vorrei sapere COME
E SE é POSSIBILE attuarle:
- potrei usare i profili ma c'è un inconveniente: l'utente pippo che
non entra nel suo pc ma su quello di topolino gli ricrea tutto il
profilo in locale. Dovrò approfondire se è possibile evitare di fare
ciò oppure se si può evitare completamente la copia locale e tenere
solo quella sul server.
- condividere una cartella sul server e sostituire la cartella
documenti locale con quella condivisa lasciando l'utente all'oscuro di
tutto. dovrò documentarmi meglio...
Post by Andrea B.
Sicuro! Ma non sei l'unico a sottovalutare questa problematica: ho
appena finito di rimettere su una rete il cui server aveva i dischi in
raid 0 e l'ultimo backup risaliva a a 6 mesi prima...
secondo me hai frainteso il discorso....il backup dei server non è un
problema (ho 2 DC con RAID5) ma lo è quello degli utenti.
Ciao e grazie mille
--
Seamaster

Chi è nato a Roma è romanista. I laziali so quelli de fori le mura, che
ce porteno l'ove fresche e le ricotte, e quanno arriveno in città,
alzano la testa e dicono: "Guarda 'nmbò che cielo limbido!"
(Alberto Sordi, 1982)
ObiWan
2009-02-11 21:55:30 UTC
Permalink
forse non mi sono spiegato bene.... il problema non è fare il backup del
server con i dati degli utenti ma proprio far fare il backup agli utenti.
La domanda è: come?
Un'idea semplice; usi il backup standard di sistema (ntbackup) per
creare dei jobs schedulati che, al momento desiderato vengano
avviati automaticamente e provvedano al backup dei files utente
su di una cartella del NAS

L'alternativa è usare soluzioni tipo es. "veritas" che implementino
un agent da installare sui client; quest'ultimo ti permetterà di avere
un controllo centralizzato sui clients e pianificare i backups

DarknessBBB
2009-02-11 21:05:00 UTC
Permalink
Post by seamaster
Salve a tutti,
lavoro in una ditta con una 50ina di PC e mi occupo di tutto quanto
concerne l'informatica.... dalla A alla Z, l' Help desk, la riparazione,
dal sistema alla rete ecc.
Diciamo che me la cavo abbastanza bene avendo un'infarinata di tutto.
Ultimamente, però, mi sto rompendo di una situazione e vorrei
confrontarmi con voi cercando, come spesso mi capita, di ricevere
qualche buon consiglio: IL BACKUP!
La situazione è questa: ho un dominio 2003 e gli utenti hanno tutti XP.
Ogni client salva i propri dati sul proprio PC e gli raccomando sempre
di arrangiarsi autonomamente per salvarsi i dati tramite pendrive, cd ecc.
Puntualmente capita che si rompono i pc e gli utenti non hanno salvato
mai nulla avendo dati importantissimi senza i quali non possono lavorare
quindi devo smontare fisicamente il disco fisso e collegandolo tramite
USB al mio PC gli salvo i documenti prima di riformattare il tutto.
Visto ho implementato un antivirus centralizzato ed il Wsus per gli
update, vorrei centralizzare anche la gestione del backup e vorrei
sapere: voi come fate?
Redirection del profilo, della cartella Documenti e della Home. Ho
inoltre educato (leggi: minacce di morte) a non salvare file importanti
sul desktop (soggetto a problemi di sincronizzazione) bensì nella home
per i file assolutamente riservati, in altre share del server per i
file "comuni".
Sul file server (RAID 1+0 3ware) backup incrementale ogni notte e uno
completo ogni 7 giorni. Deframmentazione la Domenica pome. Archiviazione
dell'ultimo backup completo ogni mesuccio.
Ho giochicchiato anche col DFS e con le shadow copies ma sinceramente,
per le nostre esigenze, sono nient'altro che esercizi di stile. E come
diceva qualcuno: "quello che non c'è non si può rompere". :-)
Continua a leggere su narkive:
Loading...