Discussione:
Data Recovery da configurazione Raid
(troppo vecchio per rispondere)
Reno61
2007-03-17 10:25:23 UTC
Permalink
ovviamente urgentissimo con cliente alle calcagne, scenario:
configurazione Raid 10 su 4 HD SCSI da 36 Gb da setup scheda controller
adaptec, crasch del sistema impossibile avviarlo, reinstallo da zero il
sistema server 2003 su nuovi dischi..... tento la lettura con software di
recupero dati tipo "getdataback" e "Stellarphoenix" ma trovo solo dati
vecchissimi .....

accetto ogni consiglio....

Grazie anticipatamente...
--
Renato Vincis
S.Net
2007-03-17 20:57:43 UTC
Permalink
Post by Reno61
configurazione Raid 10 su 4 HD SCSI da 36 Gb da setup scheda controller
adaptec, crasch del sistema impossibile avviarlo, reinstallo da zero il
sistema server 2003 su nuovi dischi..... tento la lettura con software di
recupero dati tipo "getdataback" e "Stellarphoenix" ma trovo solo dati
vecchissimi .....
accetto ogni consiglio....
no backup? quanti dischi sono saltati?
--
--------------
S.NET
http://blogs.dotnethell.it/sdotnet/
Fa Wu Wei
WindowServer.it: la community italiana dei sistemisti Windows
http://www.windowserver.it
--------------
Reno61
2007-03-18 09:31:00 UTC
Permalink
purtroppo nessuno si è accorto che i dischi di backup non erano alimentati
dal 17 Novembre, mentre i dischi interni che contenevano i dati erano 4 in
raid, riesco ad accedere solo a due con sw di data recovery, ma vedo solo
dati vecchi di qualche mese, e non ne capisco il motivo...

Saluti
--
Renato Vincis
Post by S.Net
Post by Reno61
configurazione Raid 10 su 4 HD SCSI da 36 Gb da setup scheda controller
adaptec, crasch del sistema impossibile avviarlo, reinstallo da zero il
sistema server 2003 su nuovi dischi..... tento la lettura con software di
recupero dati tipo "getdataback" e "Stellarphoenix" ma trovo solo dati
vecchissimi .....
accetto ogni consiglio....
no backup? quanti dischi sono saltati?
--
--------------
S.NET
http://blogs.dotnethell.it/sdotnet/
Fa Wu Wei
WindowServer.it: la community italiana dei sistemisti Windows
http://www.windowserver.it
--------------
S.Net
2007-03-18 11:14:16 UTC
Permalink
Post by Reno61
purtroppo nessuno si è accorto che i dischi di backup non erano alimentati
dal 17 Novembre, mentre i dischi interni che contenevano i dati erano 4 in
raid, riesco ad accedere solo a due con sw di data recovery, ma vedo solo
dati vecchi di qualche mese, e non ne capisco il motivo...
dal 17 novembre? cioè da 4 mesi?

ti ho già chiesto quanti dischi sono saltati? e poi perchè è stato fatto un
raid 10? un raid 5 risultava molto più sicuro.
--
--------------
S.NET
http://blogs.dotnethell.it/sdotnet/
Fa Wu Wei
WindowServer.it: la community italiana dei sistemisti Windows
http://www.windowserver.it
--------------
Rossano Orlandini [MVP]
2007-03-18 21:51:57 UTC
Permalink
Post by S.Net
Post by Reno61
purtroppo nessuno si è accorto che i dischi di backup non erano alimentati
dal 17 Novembre, mentre i dischi interni che contenevano i dati erano 4 in
raid, riesco ad accedere solo a due con sw di data recovery, ma vedo solo
dati vecchi di qualche mese, e non ne capisco il motivo...
dal 17 novembre? cioè da 4 mesi?
ti ho già chiesto quanti dischi sono saltati? e poi perchè è stato fatto un
raid 10? un raid 5 risultava molto più sicuro.
Perché molto più sicuro? In una configurazione RAID 5, se saltano due
dischi di un array hai perso tutto (ovviamente se non c'è un disco di
hot spare che intervenga). In una configurazione RAID 10 possono anche
rompersi due dischi appartenenti ciascuno ad un array che il tutto
funziona (perdi tutto se entrambi i dischi fanno parte di un unico array
RAID 1, e sempre se non se non c'è un disco di hot spare che
intervenga).
--
Rossano Orlandini
MCSE MCSA MVP - Windows Server
S.Net
2007-03-18 22:51:31 UTC
Permalink
Post by Rossano Orlandini [MVP]
Perché molto più sicuro? In una configurazione RAID 5, se saltano due
dischi di un array hai perso tutto (ovviamente se non c'è un disco di
hot spare che intervenga). In una configurazione RAID 10 possono anche
rompersi due dischi appartenenti ciascuno ad un array che il tutto
funziona (perdi tutto se entrambi i dischi fanno parte di un unico array
RAID 1, e sempre se non se non c'è un disco di hot spare che
intervenga).
il raid 5 lo fai con minimo 3 dischi....ora...io parto sempre dal
presupposto di fare 3+1, però come hai detto tu se ti saltano entrambi i
dischi dell'array perdi tutto....con il raid 5 se ti salta un disco su 3,
vai avanti lo stesso in raid 0.

però poi sono punti di vista sull'affidabilità e l'esperienza delle varie
configurazioni
--
--------------
S.NET
http://blogs.dotnethell.it/sdotnet/
Fa Wu Wei
WindowServer.it: la community italiana dei sistemisti Windows
http://www.windowserver.it
--------------
Rossano Orlandini [MVP]
2007-03-18 23:48:06 UTC
Permalink
Post by S.Net
Post by Rossano Orlandini [MVP]
Perché molto più sicuro? In una configurazione RAID 5, se saltano due
dischi di un array hai perso tutto (ovviamente se non c'è un disco di
hot spare che intervenga). In una configurazione RAID 10 possono anche
rompersi due dischi appartenenti ciascuno ad un array che il tutto
funziona (perdi tutto se entrambi i dischi fanno parte di un unico array
RAID 1, e sempre se non se non c'è un disco di hot spare che
intervenga).
il raid 5 lo fai con minimo 3 dischi....ora...io parto sempre dal
presupposto di fare 3+1, però come hai detto tu se ti saltano entrambi i
dischi dell'array perdi tutto....con il raid 5 se ti salta un disco su 3,
vai avanti lo stesso in raid 0.
però poi sono punti di vista sull'affidabilità e l'esperienza delle varie
configurazioni
Ovviamente la mia era una considerazione generica raffrontando i due
diversi tipi di RAID in questione (RAID 10 e RAID 5). Prescindendo dal
numero di dischi utilizzati e dalla presenza di un disco di hot spare,
il RAID 10 è teoricamente più sicuro del RAID 5 vista la possibilità di
"permettersi" un crash di un disco agli n array in mirror (anche tre
dischi distinti se ci fossero 3 array in un RAID 10). Un crash di
entrambi i dischi di un medesimo array ne causerebbe comunque il blocco,
questo è assodato.

Come in tutte le cose, è bene programmare il livello migliore di
protezione da utilizzare considerando i fattori di
spazio/prestazioni/costo. Se un RAID 10 ha ottimi indici in scrittura e
lettura e protezione ed è infatti preferibile per database transazionali
e applicazioni che necessitano di rapidità, ha però uno spreco, un costo
maggiore e una minore scalabilità. Un RAID 5 ha una maggiore scalabilità
e un minor spreco di spazio, a fronte di prestazioni inferiori,
soprattutto in modalità "degraded".
--
Rossano Orlandini
MCSE MCSA MVP - Windows Server
Reno61
2007-03-19 08:05:34 UTC
Permalink
scusate ma la vostra disquisizione sui tipi di array non và verso la
soluzione, il fatto che abbia scelto un raid 10 ad un 5 credo sia ininfluente
sulla soluzione del mio problema,..... avete qualche soluzione concreta?

comunque nessun disco è fisicamente danneggiato .....credo semplicemente di
non riuscire a leggerlo in quanto persa la mappatura raid
--
Renato Vincis
Post by Rossano Orlandini [MVP]
Post by S.Net
Post by Rossano Orlandini [MVP]
Perché molto più sicuro? In una configurazione RAID 5, se saltano due
dischi di un array hai perso tutto (ovviamente se non c'è un disco di
hot spare che intervenga). In una configurazione RAID 10 possono anche
rompersi due dischi appartenenti ciascuno ad un array che il tutto
funziona (perdi tutto se entrambi i dischi fanno parte di un unico array
RAID 1, e sempre se non se non c'è un disco di hot spare che
intervenga).
il raid 5 lo fai con minimo 3 dischi....ora...io parto sempre dal
presupposto di fare 3+1, però come hai detto tu se ti saltano entrambi i
dischi dell'array perdi tutto....con il raid 5 se ti salta un disco su 3,
vai avanti lo stesso in raid 0.
però poi sono punti di vista sull'affidabilità e l'esperienza delle varie
configurazioni
Ovviamente la mia era una considerazione generica raffrontando i due
diversi tipi di RAID in questione (RAID 10 e RAID 5). Prescindendo dal
numero di dischi utilizzati e dalla presenza di un disco di hot spare,
il RAID 10 è teoricamente più sicuro del RAID 5 vista la possibilità di
"permettersi" un crash di un disco agli n array in mirror (anche tre
dischi distinti se ci fossero 3 array in un RAID 10). Un crash di
entrambi i dischi di un medesimo array ne causerebbe comunque il blocco,
questo è assodato.
Come in tutte le cose, è bene programmare il livello migliore di
protezione da utilizzare considerando i fattori di
spazio/prestazioni/costo. Se un RAID 10 ha ottimi indici in scrittura e
lettura e protezione ed è infatti preferibile per database transazionali
e applicazioni che necessitano di rapidità, ha però uno spreco, un costo
maggiore e una minore scalabilità. Un RAID 5 ha una maggiore scalabilità
e un minor spreco di spazio, a fronte di prestazioni inferiori,
soprattutto in modalità "degraded".
--
Rossano Orlandini
MCSE MCSA MVP - Windows Server
Rossano Orlandini [MVP]
2007-03-19 08:20:26 UTC
Permalink
On Mon, 19 Mar 2007 01:05:34 -0700, Reno61
Post by Reno61
scusate ma la vostra disquisizione sui tipi di array non và verso la
soluzione, il fatto che abbia scelto un raid 10 ad un 5 credo sia ininfluente
sulla soluzione del mio problema,.....
OK, è vero ;-)
Post by Reno61
avete qualche soluzione concreta?
comunque nessun disco è fisicamente danneggiato .....credo semplicemente di
non riuscire a leggerlo in quanto persa la mappatura raid
Uno dei tool migliori per il recupero dati è Ontrack Easy Recovery. Se
anche in questo caso non dovessi avere risultati positivi, è bene
rivolgersi ad un centro specializzato.
--
Rossano Orlandini
MCSE MCSA MVP - Windows Server
S.Net
2007-03-19 09:37:02 UTC
Permalink
Post by Rossano Orlandini [MVP]
Post by Reno61
scusate ma la vostra disquisizione sui tipi di array non và verso la
soluzione, il fatto che abbia scelto un raid 10 ad un 5 credo sia ininfluente
sulla soluzione del mio problema,.....
OK, è vero ;-)
al prossimo evento MS, se ci vediamo facciamo una discussione in
merito....davanti ad una birra si intende ;)

cmq proprio per andare a parare i difetti del raid5, è stato creato il
raid6...
--
--------------
S.NET
http://blogs.dotnethell.it/sdotnet/
Fa Wu Wei
WindowServer.it: la community italiana dei sistemisti Windows
http://www.windowserver.it
--------------
Rossano Orlandini [MVP]
2007-03-19 15:32:18 UTC
Permalink
Post by S.Net
Post by Rossano Orlandini [MVP]
Post by Reno61
scusate ma la vostra disquisizione sui tipi di array non và verso la
soluzione, il fatto che abbia scelto un raid 10 ad un 5 credo sia ininfluente
sulla soluzione del mio problema,.....
OK, è vero ;-)
al prossimo evento MS, se ci vediamo facciamo una discussione in
merito....davanti ad una birra si intende ;)
Va bene :-)
Post by S.Net
cmq proprio per andare a parare i difetti del raid5, è stato creato il
raid6...
Che infatti può sopportare un crash di 2 dischi, ma ha davvero bassi
indici prestazionali in scrittura e in degraded mode ;-)
--
Rossano Orlandini
MCSE MCSA MVP - Windows Server
Continua a leggere su narkive:
Loading...